Corridonia, mille euro di scarpe e vestiti
ma senza pagare: inchiodata dalle spycam

Martedì 20 Agosto 2019
Corridonia, mille euro di scarpe e vestiti ma senza pagare: inchiodata dalle spycam

CORRIDONIA I carabinieri della stazione di Corridonia, guidati dal luogotenente Giammario Aringoli, hanno denunciato alla procura una donna di 43 anni residente in provincia. È accusata di furto aggravato. Stando a quanto ricostruito dai militari dell’Arma, nei primi giorni di agosto, in due negozi di abbigliamento e calzature del Corridomnia, si erano verificati alcuni furti di merce per un valore complessivo di oltre 1.000 euro.

Nella borsa rubata all'anziana c'è anche la dentiera: denunciato

I carabinieri, ricevute le denunce, hanno visionato le immagini delle telecamere a circuito chiuso degli esercizi e quelle del centro commerciale, riuscendo ad individuare una donna che, eludendo i sistemi antitaccheggio, con maestria si era appropriata di capi di abbigliamento e scarpe. I successivi accertamenti, effettuati anche in sinergia con i colleghi di altri comandi dell’Arma, hanno portato all’identificazione dell’autrice. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA