Una miriade di micro versamenti verso il Pakistan: maxi multa da 180mila euro al "Money transfer" e ai clienti

Venerdì 6 Agosto 2021
Una miriade di micro versamenti verso il Pakistan: maxi multa da 180mila euro al "Money transfer" e ai clienti

CORRIDONIA - In un solo giorno 23 pakistani avevano effettuato plurimi mini trasferimenti di denaro per un totale di oltre 25.000 euro. Tutti verso lo stesso beneficiario. Scattata una maxi sanzione da 181.000 euro, 90.000 a carico del titolare del money transfer, 91.000 complessivi a carico dei 23 clienti.

Covid, i nuovi positivi oggi nelle Marche sono 217. Una provincia stacca tutte per il numero di casi. Un decesso /L'andamento dei contagi in tempo reale

 

Si è conclusa così l’attività di controllo posta in essere dai finanzieri della Compagnia di Macerata, in materia di prevenzione dell’utilizzo del sistema finanziario a scopo di riciclaggio dei proventi di attività criminose e di finanziamento del terrorismo. I finanzieri hanno appurato violazioni alle prescrizioni sul trasferimento di denaro contante, per un valore complessivo pari o superiore a 1.000 euro. Secondo i militari, per eludere i limiti imposti dalle vigenti norme, l’agente ha consentito ai 23 clienti, tutti di origine pakistana, di effettuare numerose operazioni di trasferimento di denaro per importi inferiori al limite di legge, ma tutte concentrate in un unico giorno, in alcuni casi anche a distanza di pochi minuti l’una dall’altra, verso un unico beneficiario, ma ordinate da mittenti diversi verosimilmente legati tra loro da rapporti interpersonali o di parentela, per un importo complessivo pari a oltre 25.000 euro. Non solo. Da quanto appurato dalle Fiamme gialle l’agente si è reso responsabile di un’ulteriore violazione: non ha provveduto a segnalare agli organi competenti le operazioni sospette di invio di denaro. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA