Corridonia, dopo la lite incendiò l'auto
dell'ex fidanzata: patteggia un anno

Dopo la lite incendiò
l'auto dell'ex fidanzata:
patteggia un anno
CORRIDONIA - Dopo una discussione con la ex le incendiò l’auto, patteggia un anno di reclusione. «Sappi che non la passerai liscia e questa è una promessa», aveva scritto la donna sul proprio profilo Facebook qualche ora dopo il rogo che le aveva distrutto la propria auto. A distanza di quasi un anno dal fatto si è chiuso con un patteggiamento ad una anno (oltre a duemila euro già versati) il procedimento a carico di un ucraino di 24 anni di Macerata. Erano le 6 di mattina del giorno di ferragosto del 2018 quando il giovane raggiunse casa della ex fidanzata a Colbuccaro di Corridonia e appiccò il fuoco alla Fiat Punto di colore blu parcheggiata in via Lombardia.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 10 Luglio 2019, 18:29 - Ultimo aggiornamento: 10-07-2019 18:31

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO