Corridonia, litiga con il fratello e lo accoltella
un 23enne ferito all’avambraccio

Sabato 31 Agosto 2019
I carabinieri
CORRIDONIA - Momenti di paura nel primo pomeriggio di ieri a Corridonia. In un’abitazione è avvenuto un furibondo litigio tra fratelli. Pesanti scambi di accuse tra i due giovani, poi la situazione è degenerata. Uno dei protagonisti della vicenda ha afferrato un coltello da cucina e ha ferito l’altro. 
Il diverbio, stando a quanto è stato possibile ricostruire, sarebbe avvenuto per futili motivi. Il ragazzo ferito ha chiesto l’intervento del 118, intervenuto sul posto insieme a una pattuglia della stazione dei carabinieri di Corridonia. L’aggressore, un 20enne, ha colpito con il coltello il fratello, di tre anni più grande, ferendolo all’avambraccio. Fortunatamente la ferita riportata era lievissima, tant’è che non è stato necessario il trasferimento del giovane al pronto soccorso dell’ospedale civile di Macerata. Gli operatori dell’emergenza sanitaria lo hanno medicato sul posto.  I militari dell’Arma hanno raccolto la testimonianza dei due fratelli, riuscendo a ricostruire l’accaduto. Alla fine i due corridoniani, anche grazie all’intervento dei carabinieri, si sono chiariti. Essendo le lesioni molto lievi, il reato non è procedibile d’ufficio. E quindi con ogni probabilità la vicenda non avrà strascichi giudiziari. Infatti il 23enne non ha sporto querela. © RIPRODUZIONE RISERVATA