Una settimana senza decessi in provincia: non succedeva da mesi. Sono 19 i comuni Covid free

Martedì 15 Giugno 2021 di Emanuele Pagnanini
Macerata, una settimana senza decessi in provincia: sono 19 i comuni Covid free

MACERATA - Una settimana senza alcun decesso dovuto al covid in provincia. Risale infatti a lunedì 7 giugno l’ultimo triste annuncio nel report giornaliero della Regione Marche sulla pandemia riguardante il territorio di Macerata: si trattava di un 87enne del capoluogo venuto a mancare al covid hospital di Civitanova. Da allora, per i successivi sette giorni, non ci sono stati più decessi. 

Meno 40% di casi in una settimana: le Marche in zona bianca Covid da lunedì

 

Il dato

È un dato che mancava dalla scorsa estate. Ma non bisogna dimenticare che i morti per covid in provincia di Macerata sono stati 511 sui 3.026 di tutte le Marche. Continua ad abbassarsi l’incidenza del contagio in provincia che ieri ha toccato un nuovo minimo dallo scorso ottobre: 26 casi a settimana ogni 100mila abitanti. Significa che, in media, tra i 307.421 residenti della provincia, si registrano 11 nuovi contagi al giorno. Ieri non ce n’è stato nessuno ma, come ogni lunedì, sono stati pochi i tamponi effettuati. Macerata, però, continua ad essere la provincia con l’incidenza più alta della regione: Fermo ha un indice di 25 casi ogni 100mila abitanti a settimana, Ascoli 18, Pesaro 16 e Ancona 9. La media regionale è 18. Poco male, visto che si tratta comunque di un incidenza che è circa la metà della soglia della zona bianca. Ma, certo, si può sempre migliorare. 

Le realtà

Soprattutto in realtà come Serravalle di Chienti (ne trattiamo a parte) dove, finalmente, sembra che il focolaio sia circoscritto visto che nelle ultime 48 ore il numero dei positivi non è aumentato. Nel paese al confine con l’Umbria ci sono 32 positivi, indice di 31 ogni mille abitanti quando la media si attesta intorno ad 1. A Loro Piceno si attende invece l’esito del terzo giro dei tamponi sugli ospiti del centro di accoglienza per rifugiati in contrada Le Grazie. Qui sono concentrati quasi tutti le 85 persone in isolamento di cui 30 attualmente positivi di tutto il Comune. Situazione in stallo a Corridonia dove sono 28 gli attualmente positivi su una popolazione di circa 15mila abitanti, lo stesso numero di Civitanova che conta però oltre 42mila abitanti. Tra i centri più grandi, è Recanati quello con il minor rapporto tra positivi ed abitanti: appena 6 su 21mila residenti, pari a 0,28 positivi ogni mille abitanti. Intanto sono 19 i Comuni covid-free, due in più rispetto alla scorsa settimana. Ussita e Serrapetrona si sono aggiunti a Bolognola, Caldarola, Camporotondo di Fiastrone, Castelsantangelo sul Nera, Fiuminata, Gagliole, Gualdo, Monte San Martino, Montecavallo, Pieve Torina, Pioraco, Poggio San Vicino, Penna San Giovanni, Ripe San Ginesio, Sant’Angelo in Pontano, Sarnano e Sefro. Situazione stazionaria sul fronte dei ricoveri: sono sempre 13 i pazienti curati al Covid Hospital di Civitanova, di cui 2 in terapia intensiva.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA