Si rompe la conduttura dell’acqua a Civitanova, mattinata a secco per Fontespina e San Gabriele

Si rompe la conduttura dell acqua a Civitanova, mattinata a secco per Fontespina e San Gabriele. Foto generica
Si rompe la conduttura dell’acqua a Civitanova, mattinata a secco per Fontespina e San Gabriele. Foto generica
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 29 Giugno 2022, 08:55 - Ultimo aggiornamento: 17:30

CIVITANOVA Mattinata senz’acqua per tutta la parte nord della città di Civitanova. La rottura di una delle condutture principali della rete idrica ha determinato l’interruzione del servizio in tutto il quartiere di Fontespina e anche in alcune abitazioni di San Gabriele. Il guasto si è verificato alle prime luci dell’alba.

Un tubo dell’acquedotto ad alta pressione si è spaccato all’altezza del cinema Capitol. Così all’incrocio tra via Venier e via Saragat si è formato un lago con l’acqua che ha invaso in poco tempo il parcheggio di fianco al cinema e anche alcuni corti private. 

Il danno da quantificare


Difficile quantificare quanta acqua sia andata persa in un periodo in cui anche nelle Marche si sta sfiorando l’emergenza idrica ed alcuni Comuni hanno iniziato a razionarne l’utilizzo. Diverse le chiamate al servizio guasti dell’Atac, attivo 24 ore su 24 . Sul posto, intorno alle 5.30 si sono concentrati tutti gli operai e i tecnici reperibili.
Tra le 7 alle 8 sono partiti gli sms che avvertivano dell’interruzione del servizio fino alle 12. Ma non sono arrivati a tutti e, in ogni caso, è stato impossibile, proprio per l’imprevedibilità dell’evento, permettere di fare scorte di acqua prima della chiusura. «Siamo intervenuti prontamente – ha detto il presidente dell’Atac Massimo Belvederesi – limitando i disagi. Alle 10 la conduttura è stata riaperta e poco dopo le 11 tutti gli utenti hanno riavuto l’acqua. Mobilitate tutte le squadre di pronto intervento, trattandosi di una conduttura principale». Un episodio che fa interrogare sulla necessità di rinnovare la rete idrica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA