Vuole farla finita e riempie di gas lo scantinato: esplosione sventata in extremis

Sabato 25 Luglio 2020
Civitanova, vuole farla finita e riempie di gas lo scantinato: esplosione sventata in extremis

CIVITANOVA - Deciso a togliersi la vita, apre il rubinetto del gas nello scantinato di Civitanova in cui vive da solo.

LEGGI ANCHE:
Esplosioni e fiamme all'alba nella ditta di calcestruzzi. Camion distrutti, c'è l'ombra del dolo

Esce per correre nel Parco ma si perde nel temporale: gli amici lo ritrovano in spiaggia

Ma arriva la polizia e gli agenti evitano una tragedia. Il gas, infatti, avrebbe potuto provocare una violenta esplosione e far saltare in aria la palazzina dove si trova lo scantinato.
 
Tragedia sfiorata, nella tarda mattinata di ieri, in zona San Marone. È lì che sono intervenuti di corsa gli agenti del commissariato di polizia, dopo la segnalazione di un uomo che riferiva di suo fratello intenzionato a farla finita. L’uomo, un cinquantenne del posto, poco prima aveva scritto un messaggio di addio al fratello. È immediatamente scattato l’allarme, sul posto la polizia e il 118. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA