Il titolare del Compro Oro non identifica i clienti: rischia una multa fino a 20mila euro

Venerdì 24 Gennaio 2020
Civitanova, il titolare del Compro Oro non identifica i clienti: rischia una multa fino a 20mila euro

CIVITANOVA – Acquistava oro e gioielli senza identificare i clienti che gli si presentavano con preziosi da vendere, nei guai il titolare di un “Compro Oro”. È finito nel mirino della Finanza nell'ambito di una vasta operazione che aveva come obiettivo il contrasto di eventuali attività illecite legati a questo settore commerciale, come riciclaggio, reimpiego, ricettazione e autoriciclaggio. Ed ora l'esercente rischia una maxi multa fino a 20mila euro.

LEGGI ANCHE:
Accusa un malore mentre fa acquisti e crolla a terra: donna in gravissime condizioni

Fermo, lui ruba un cellulare e aggredisce il proprietario, lei guida l'auto per la fuga: madre e figlio denunciati

Nella giornata di ieri, i finanzieri della Compagnia di Civitanova hanno concluso un controllo mirato,nei confronti di esercizio commerciale della città, il cui titolare si è reso responsabile di numerose violazioni in materia di corretta identificazione della clientela. Tale adempimento normativo, che è stato violato secondo le verifiche dei finanzieri, costituisce una grave irregolarità, tenuto conto soprattutto dell’elevata esposizione del settore a fattori di rischio. Nella circostanza specifica, infatti, i finanzieri della Compagnia di Civitanova hanno riscontrato che l'esercente di un “Compro Oro”, per tutte le operazioni di acquisto di oro e di gioielli effettuate negli ultimi due anni e mezzo, aveva omesso di effettuare la compiuta identificazione di tutta la sua clientela che si presentava allo sportello per vendere i preziosi. Per tale illecito, al termine degli accertamenti, è stata contestata nei confronti del titolare dell'esercizio commerciale la sanzione amministrativa fino ad un massimo di 20.000 euro, che è prevista nei casi di violazioni ripetute e sistematiche. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA