Il pusher in fuga si lancia dal balcone, ma non basta: arrestato. Era già stato espulso

Martedì 11 Agosto 2020
Civitanova, il pusher in fuga si lancia dal balcone, ma non basta: arrestato. Era già stato espulso

CIVITANOVA – Blitz della polizia negli androni del palazzo tra corso Umberto I e corso Dalmazia a Civitanova, alla vista degli agenti un pusher scappa lanciandosi da uno dei balconi. Un vero e proprio acrobata che non ha pensato alle conseguenze del suo volo pur di sfuggire alla polizia. Ma non gli è andata bene.

LEGGI ANCHE:
Fermo, camper ripulito mentre la coppia di turisti dorme: «Ce ne andiamo subito»

Coronavirus, rientri dall'estero e ingressi all'ospedale: sono 4 i nuovi positivi nelle Marche/ Il contagio nelle regioni

Dopo un inseguimento per le vie del centro l'uomo, un extracomunitario, è stato raggiunto e bloccato. È stato arrestato, era in possesso di dieci dosi di cocaina.
 
L'operazione degli agenti del commissariato di polizia, guidati dal commissario, il dottor Lorenzo Sabatucci, è stata messa a segno l'altra sera, subito dopo l'ora di cena. In quel momento, gli uomini del commissariato stavano effettuando un controllo per le vie del centro, e in particolare in tutti quei luoghi di degrado, segnalati perché frequentati da individui sospetti. L'uomo, che era già stato espulso, aveva con sè anche alcuni cellulari di ui uno risultato rubato

© RIPRODUZIONE RISERVATA