Civitanova, rifornivano studenti di droga
al terminal: presi due baby spacciatori

Sabato 6 Ottobre 2018
Civitanova, rifornivano studenti di droga al terminal: presi due baby spacciatori

CIVITANOVA - Polizia in azione nei luoghi frequentati dai ragazzi, finiscono nei guai due baby pusher: uno ha appena 16 anni. In questi giorni gli agenti del commissariato di polizia, guidati dal commissario Lorenzo Sabatucci, stanno effettuando una serie di controlli mirati e specifici, volti a contrastare il preoccupante fenomeno dello spaccio e del consumo di droga tra ragazzini. Nel pomeriggio dell’altro ieri, intorno alle ore 16.30, gli agenti del commissariato hanno controllato il terminale degli autobus davanti alla chiesa di Cristo Re, un punto dove si ritrovano gli studenti di tutta la zona, molto frequentato dai giovani e dai giovanissimi. La polizia ha fermato e identificato i due ragazzi, che avevano addosso un bilancino di precisione e sessanta grammi di hashish.
I due giovani sono stati portati in commissariato e identificati: si tratta di un sedicenne di origine indiana e di un diciannovenne, residente in provincia. Entrambi i giovani pusher sono stati denunciati dagli agenti del commissariato di polizia per spaccio di sostanze stupefacenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA