Presidio della Croce Verde
​per raccogliere fondi

Domenica 2 Febbraio 2014
I volontari della Croce Verde
CIVITANOVA - Nuovo giorno di presidio per la Croce Verde di Civitanova che ha allestito in citt alcuni punti di raccolta fondi per porre un rimedio, almeno parziale, ai recenti tagli ai finanziamenti sanitari adottati dalla Regione. I punti di raccolta da parte dei volontari della Croce Verde saranno allestiti anche oggi, nel centro città, presso il supermercato "Iper" e davanti alle principali parrocchie cittadine, al fine di raccogliere i fondi necessari per mantenere attivi i trasporti recentemente tagliati. “Chiediamo un euro per la Croce Verde, perché abbiamo calcolato che se tutti i cittadini donassero un euro a testa riusciremmo a coprire le spese sostenute per il trasporto in furgone” aggiunge la segretaria dell’associazione Annarita Badalini. Il problema dei finanziamenti tagliati, a volte esigui, di fatto insufficienti per coprire tutte le spese di un servizio come quello offerto dalla Croce Verde, è una piaga che esiste purtroppo da anni. L'associazione ha dovuto subire nel corso dei decenni ben due sfratti prima di poter acquisire una propria sede - quella attuale.

Ultimo aggiornamento: 21 Maggio, 12:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA