Gli operatori: «Sosta selvaggia all’ospedale e posti riservati occupati, problemi per le ambulanze»

Il parcheggio nell'area dell'ospedale
Il parcheggio nell'area dell'ospedale
di Emanuele Pagnanini
2 Minuti di Lettura
Venerdì 25 Febbraio 2022, 05:45

CIVITANOVA - Ambulanze senza possibilità di parcheggiare all’ospedale di Civitanova. Idem per i pazienti oncologici che arrivano con mezzi propri. Si tratta dei posti riservati per i trasporti sanitari e per coloro che si sottopongono a chemioterapia. Colpa della sosta selvaggia di alcuni dipendenti della struttura. La denuncia arriva da Roberto Pantella, segretario cittadino di FdI. Lavora alla Croce Verde, dunque conosce bene «una situazione che quotidianamente le ambulanze si trovano a dover fronteggiare».

 

«Tutti i parcheggi riservati ai mezzi di soccorso e ai pazienti chemioterapici – afferma – sono occupati sistematicamente da mezzi privati di alcuni dipendenti. La situazione non è più accettabile. Mi sono rivolto alla direzione ospedaliera e alla direzione Area Vasta che si sono immediatamente attivate sia con ammonimenti verbali sia con una diffida scritta. Purtroppo, però, non hanno sortito gli effetti desiderati».

L’area in questione si trova nella parte posteriore della struttura, interdetta al pubblico tramite sbarre. «Ogni giorno – spiega Pantella – il trasporto sanitario programmato registra ritardi. Le ambulanze rimangono bloccate sia in entrata che in uscita generando disservizi enormi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA