Operatore socio sanitario del pronto soccorso muore a pochi giorni da un’operazione: Gennaro aveva 65 anni

Martedì 22 Giugno 2021 di Chiara Marinelli
Operatore socio sanitario del pronto soccorso muore a pochi giorni da un operazione: Gennaro aveva 65 anni

CIVITANOVA -  Si sente male e muore dopo una operazione, addio a Gennaro Marciano. Lavorava come Oss al pronto soccorso dell’ospedale di Civitanova ed era molto conosciuto e apprezzato nell’ambiente sanitario per i suoi modi di fare allegri e gentili, sempre disponibile con tutti. 

 
Una notizia che ha scosso profondamente tutti coloro che lo conoscevano e avevano avuto modo di lavorare a stretto contatto. Si era operato all’ospedale regionale di Torrette, ad Ancona, qualche giorno fa. E nella mattinata di ieri la tragedia. La settimana scorsa Gennaro Marciano, 65 anni, si era sottoposto ad un intervento all’aorta addominale. Un intervento programmato in seguito ad un controllo. L’intervento sembrava riuscito. Ieri, però, il sessantacinquenne si è sentito male ed è morto. La famiglia, che è seguita da un avvocato, ha chiesto le cartelle cliniche e sulla salma dell’Oss verranno svolti degli accertamenti per chiarire le cause del decesso. Gennaro Marciano viveva a Castelfidardo, insieme alla moglie Maria Pia. Originario di Acerra, da tanti anni viveva e lavorava in zona. 


Per qualche tempo, fino ad una decina di anni fa, aveva lavorato all’istituto Santo Stefano, a Porto Potenza, poi all’ospedale di Civitanova Alta, dove lavorava attualmente e dove si era fatto conoscere e apprezzare per i suoi modi sempre gentili e scherzosi con i pazienti e, in generale, con tutto il personale medico e sanitario che aveva avuto modo di collaborare con lui. Una persona dal cuore grande, alla mano, disponibile con tutti. La notizia della morte improvvisa di Gennaro Marciano si è diffusa a macchia d’olio tra gli ambienti del soccorso e in tanti hanno voluto dedicargli un pensiero affettuoso. «La Croce Verde di Civitanova Marche – si legge in un post diffuso sui canali social dell’associazione - si stringe nel dolore al personale del pronto soccorso di Civitanova, per la scomparsa del caro collega Gennaro Marciano». 


«Ti ricorderemo così - si legge ancora nel messaggio di cordoglio dell’associazione -, sempre disponibile e sorridente con tutti i volontari, gentile e premuroso con ogni paziente. Sentite condoglianze alla famiglia e ad ogni suo affetto. Ciao Gennà». «La Croce Verde di Morrovalle e Montecosaro – si legge in un altro post - si stringe al dolore degli operatori del pronto soccorso di Civitanova per la scomparsa dell’amico e collega Gennaro Marciano. Tutti noi ti ricorderemo per il tuo sorriso e la tua disponibilità. Ciao Gennaro». Come di diceva, la famiglia del sessantacinquenne ha chiesto le cartelle cliniche.

Ultimo aggiornamento: 23 Giugno, 09:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA