Via vai sospetto in centro, la coppia di spacciatori d'eroina finisce in manette. Trovato anche un taser

Giovedì 20 Febbraio 2020
Via vai sospetto in centro, la coppia di spacciatori d'eroina finisce in manette. Trovato anche un taser

CIVITANOVA - Eroina nell’auto e nella stanza da letto, coppia di spacciatori finisce agli arresti domiciliari, in attesa della convalida dell’arresto. In camera c’era anche una pistola taser. A far scattare il blitz sono stati i loro strani movimenti nella zona centro di Civitanova: dove c’erano loro due si veniva a creare, infatti, anche un andirivieni di tossicodipendenti.

LEGGI ANCHE:
Fermo, uomo accoltellato nel regolamento di conti: i latitanti scappano sul tetto, ma non basta

Pesaro, precipita dal tetto di casa: muore sul colpo un uomo di 75 anni

L’attività di contrasto allo spaccio degli stupefacenti sulla costa maceratese ha permesso di raggiungere un altro significativo risultato nella giornata dell’altro ieri, quando i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Civitanova, guidata dal capitano Massimo Amicucci, hanno tratto in arresto la coppia per possesso di eroina ai fini di spaccio. 
Avevano attirato l’attenzione dei militari dell’Arma, già da qualche giorno, per i loro strani movimenti nella zona del Varco sul mare e del Lido Cluana e per un insolito andirivieni di soggetti noti alle forze dell’ordine per essere tossicodipendenti. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA