Nigeriano di 25 anni trova un portafogli e lo riconsegna: è la terza volta che lo fa

Nigeriano di 25 anni trova un portafogli e lo riconsegna: è la terza volta che lo fa
Nigeriano di 25 anni trova un portafogli e lo riconsegna: è la terza volta che lo fa
2 Minuti di Lettura
Venerdì 22 Aprile 2022, 07:30

CIVITANOVA  - Trova un portafoglio a terra il giorno della vigilia di Pasqua e lo riconsegna subito alla Guardia di finanza per farlo tornare tra le mani del proprietario. È il terzo portafoglio, in pochi mesi, che il giovane Osas, nigeriano di 25 anni, trova a terra e porta nella caserma dalle Fiamme gialle. In uno c’erano quasi 300 euro.

 

E, ogni volta, Osas rifiuta gentilmente la ricompensa. Perché per lui è assolutamente normale riconsegnare alle forze dell’ordine un portafoglio con soldi e documenti trovato per terra. L’episodio, come si diceva, è avvenuto pochi giorni fa, intorno alle 9.30. Verso quell’ora il venticinquenne, che si chiama Osemudiamhen Ochemen, per tutti Osas, ha trovato un portafoglio a terra lungo il sottopasso di via Buozzi, a due passi da Palazzo Sforza. Non appena lo ha visto, lo ha raccolto e senza neppure aprirlo lo ha portato presso la caserma della Guardia di finanza.

Dentro c’erano pochi soldi, ma la patente, le varie carte di credito e tutti i documenti del proprietario che, grazie al giovane nigeriano, ha evitato la scocciatura di dover rifare tutto, considerato anche il periodo festivo. Come si diceva, è già il terzo portafoglio, nel giro di pochi mesi, che Osas riconsegna in caserma. Due, infatti, erano stati trovati durante il periodo al termine delle festività natalizie, a cavallo con l’inizio del nuovo anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA