Ripartono i cantieri in superstrada. Torna l’incubo delle lunghe code

Il traffico sulla Statale in questi giorni più intenso per i lavori
Il traffico sulla Statale in questi giorni più intenso per i lavori
di Emanuele Pagnanini
3 Minuti di Lettura
Domenica 11 Settembre 2022, 03:40 - Ultimo aggiornamento: 14:25

CIVITANOVA  - Superstrada 77, riaprono i cantieri e gli automobilisti temono di rivivere l’incubo di luglio. Il ritorno dalle ferie sarà caratterizzato dai cartelli di lavori in corso e dalle modifiche alla viabilità lungo l’asse da Civitanova a Macerata, quello più trafficato. Da martedì, chiuso lo svincolo di Montecosaro in direzione Macerata. In questa settimana, invece, è già ripartita la realizzazione della rotatoria provvisoria all’innesto con la statale Adriatica a Civitanova. 

 

Chiusa la rampa in entrata per chi proviene da Sud mentre è aperto l’ingresso per chi viene da Nord, quindi dal centro della città. Le ripercussioni riguardano più la viabilità cittadina che quella lungo la superstrada. Anche se, chi arriva da Porto Sant’Elpidio, deve arrivare fino al casello di Civitanova Ovest per andare verso Macerata o la zona industriale di Santa Maria Apparente. Impresa non facile in questi giorni. Ma il vero stress test avrà luogo martedì prossimo, quando lungo la statale della Val di Chienti riprenderanno i lavori di manutenzione programmata e di riqualificazione avviati da Anas. Interessata la carreggiata monti a partire dall’uscita di Montecosaro.

Lavori che erano stati sospesi nel mese di agosto proprio per agevolare il traffico dell’esodo estivo. In programma c’è il risanamento della pavimentazione in corrispondenza dello svincolo di Montecosaro sulla carreggiata in direzione Foligno, dopo il completamento della carreggiata in direzione Civitanova. Per consentire le attività, il transito sarà regolato a doppio senso di marcia in carreggiata opposta mentre lo svincolo di Montecosaro sarà temporaneamente chiuso in ingresso e in uscita per chi viaggia in direzione Foligno. Il completamento di questa fase dei lavori è previsto entro il 7 ottobre. Dunque da Montecosaro verso Ovest torna il salto di carreggiata (si transiterà a corsia unica sull’altro lato senza possibilità di sorpasso) tanto temuto da chi transita sulla superstrada. E che a luglio aveva determinato biblici tempi di percorrenza. 

Il sindaco Ciarapica ha contattato Anas chiedendo si non sovrapporre i due cantieri (quello di Montecosaro e quello di Civitanova). Ma per ora richiesta non accolta. «Per quanto riguarda la rotatoria provvisoria – dice – sono rimasti 7 giorni di lavoro, 10 al massimo se c’è qualche contrattempo. Per questo avevo chiesto di posticipare di una settimana la ripresa dei lavori lungo la 77. Una concomitanza che potrebbe creare qualche disagio». La nuova rotatoria, dunque, dovrebbe entrare in funzione lunedì 19 settembre o nei giorni immediatamente successivi. L’ordinanza scade il 17 settembre. Le modifiche hanno determinato un aumento di traffico sulla statale 16 ma anche, se non soprattutto, in via del Casone. Anche qui lunghe code, vista la presenza del passaggio a livello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA