La giunta brucia i tempi sui controlli anticovid, tamponi rapidi antigenici per tutti i dipendenti comunali

Mercoledì 25 Novembre 2020 di Emanuele Pagnanini
Il palazzo comunale di Civitanova

CIVITANOVA - Tampone rapido antigenico per il Covid per tutti i dipendenti comunali. È una possibilità adottata dall’amministrazione comunale sulla base delle indicazioni fornite dal medico aziendale. I test avverranno su base volontaria. Il Comune ha impegnato in bilancio la somma di 4.750 euro, prevedendo al massimo un’adesione di 190 dipendenti comunali. Ogni tampone viene processato al costo di 25 euro l’uno. Accettata dall’amministrazione comunale l’offerta arrivata dalla Clinica Lab. 

 

LEGGI ANCHE: 

 

Finora tra il personale del Comune, si sono registrati soltanto tre casi di positività al virus, uno a palazzo Sforza ma in un ufficio interno, non aperto al pubblico e dove il dipendente lavora da solo (quindi non è stata necessaria alcuna quarantena ulteriore, né la chiusura dell’ufficio), e due casi invece alla palazzina tecnologica, dove gli uffici sono stati chiusi per alcuni giorni per le opere di sanificazione previste casi di questo genere. 

Lo screening volontario è stato proposto dal servizio di sorveglianza sanitaria, il medico competente che ogni ente deve avere. Servizio che prevede, tra le altre cose, visite ed esami per i lavoratori previste dai protocolli sanitari. Incarico che al Comune è stato affidato alla Sea Gruppo srl di Fano. È stato dunque il medico aziendale a richiedere il test antigenico rapido naso-faringeo per Sars Cov2, secondo il programma volontario di promozione alla salute.

La Sea di Fano già si avvale del laboratorio Clinica Lab in ordine dell’esecuzione degli esami per il personale del Comune. Il preventivo richiesto dall’amministrazione (25 euro a test) è stato ritenuto congruo. Con questo procedimento il Comune intende garantire il massimo della sicurezza negli ambienti lavorativi del Comune sia per chi ci lavora che, nei casi di uffici aperti al pubblico, che per chi invece deve fruire dei servizi offerti.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA