Sipario alzato dopo un anno e mezzo, serata emozionante al teatro Rossini. Sul palco Martina Colombari e Corrado Tedeschi

Ciarapica con Martina Colombari e Corrado Tedeschi
Ciarapica con Martina Colombari e Corrado Tedeschi
di Emanuele Pagnanini
3 Minuti di Lettura
Lunedì 7 Giugno 2021, 09:00

CIVITANOVA - Prima era toccato al cinema, ed in quel caso Civitanova era stata la prima città della provincia a riprendere le proiezioni in sala con il pubblico; lo scorso fine settimana è stata la volta del teatro. Il Rossini è tornato ad accogliere spettatori con una commedia divertente. Un altro segnale di ritorno alla normalità, pur con tutte le precauzioni del caso. Come dispone la normativa, infatti, nelle sale teatrali può entrare solo la metà degli spettatori rispetto alla capienza e tutti con mascherina. Per il teatro Rossini si tratta comunque di 420 posti. 

 
A raccontare la serata di venerdì, il sindaco Fabrizio Ciarapica. «Civitanova stasera è tornata a teatro. In scena al Rossini una commedia divertente “Montagne russe” per portare un po’ di sorriso e un po’ di spensieratezza. Martina Colombari e Corrado Tedeschi, due attori importanti nel panorama nazionale del teatro, dopo un anno e mezzo di stop, calcano il nostro palco e ci fanno riascoltare il rumore dei passi sopra le assi legno. Riaprire questo nostro teatro al pubblico, rivedere le persone che hanno voglia di uscire e di divertirsi è per me molto emozionante e credo che lo sia per tutti. Mi ha fatto molto piacere chiacchierare con Martina e Corrado della nostra città che hanno visitato e di cui hanno apprezzato l’ospitalità, le tipicità enogastronomiche e la bellezza di alcuni luoghi come la zona portuale con la sua unica street art e la Città Alta».
La stagione civitanovese fa parte del cartellone di “Platea dlle Marche in festa” organizzato dall’Amat. Una serie di appuntamenti per forza di cose ridotta per l’azienda Teatri di Civitanova, in quanto le riaperture sono state recenti e non si poteva organizzare spettacoli con anticipo. Inoltre a breve inizia la stagione estiva con gli spettacoli all’aperto che si terranno, come lo scorso anno, in un’arena che l’Amat allestirà nell’area del Varco sul Mare. Quindi in tutto ci sono solo tre spettacoli. Il prossimo appuntamento è giovedì sera con il “Paolo Cevoli show”, con in scena il popolare comico romagnolo. Quindi chiusura il 15 giugno con “Buoni da morire” di Gianni Clementi per la regia di Emilio Solfrizzi. Tra gli interpreti, Debora Caprioglio e Pino Quartullo. Questi due spettacoli inizieranno alle 21, visto che da questa sera il coprifuoco è spostato alla mezzanotte. Per la rappresentazione teatrale della ripartenza, invece, l’inizio è stato alle 20. Il Rossini, dopo le commedie, riaprirà i battenti per la stagione di Civitanova Danza: in cartellone sei appuntamenti dal 25 giugno al 4 agosto. Oggi, infine, i teatri di Civitanova sveleranno il programma di Civitanova all’Opera mentre per i concerti al Varco, nell’arena all’aperto, bisognerà aspettare ancora un po’.

© RIPRODUZIONE RISERVATA