Un consigliere del M5S
denunciato dal sindaco

Giovedì 14 Agosto 2014
Un consigliere del M5S denunciato dal sindaco

CIVITANOVA - Il sindaco denuncia il consigliere comunale Pierpaolo Pucci del Movimento 5 Stelle per diffamazione. Sotto accusa, un comunicato del 28 giugno scorso, firmato dal capogruppo del M5s, in cui il primo cittadino viene definito “evasore fiscale ai danni del comune e dello stato avendo evaso Ici e Imu e tasse su rendita commerciale di un appartamento privato adibito ad uso poliambulatorio”. Comunicato che è ancora sul sito dei pentastellati di Civitanova e diffuso anche attraverso i social network. Faceva parte di una critica per il consiglio comunale sull’approvazione del bilancio in cui è mancato il numero legale e in cui la capogruppo Pd Mirella Franco diede solidarietà al sindaco sul caso della casa/ambulatorio. “Ho analizzato il caso con il mio legale, l’avvocato Canalini - dice Corvatta (nella foto) - e ho deciso di difendere non solo la mia persona ma il ruolo che ricopro”. Da parte dell’interessato, questa la risposta. “Le mie parole hanno seguito una conferenza del centrodestra in cui è stato reso noto che il sindaco ha cambiato l’accatastamento dell’immobile di sua proprietà da abitazione (A3) ad ufficio-ambulatorio (A10). Una correzione, un’ammissione di qualcosa che andava regolarizzato. Il mio comunicato faceva parte di una critica alla maggioranza che non ha garantito il numero legale. Comunque se ritiene che ci siano gli estremi per denunciarmi, faccia pure. Non so cos’altro dire”.

Ultimo aggiornamento: 15 Agosto, 13:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA