Civitanova. «Sei una incompetente»
Insulta ​la maestra della figlia

Giovedì 28 Aprile 2016
Il Tribunale

CIVITANOVA - Era entrato a scuola insultando e minacciando  l'insegnante di sostegno della figlia. L'uomo, di 63  anni, è stato condannato a due mesi per interruzione di  pubblico servizio. Il fatto risale al 2009 ed era  avvenuto alla scuola primaria di Santa Maria Apparente,  a Civitanova. Secondo l'accusa il genitore avrebbe  urlato alla docente: «Non provare ad avvicinarti alla  mia bambina. Te la farò pagare per quello che hai fatto.  Sei una incompetente, se non sarai sollevata  dall'incarico le farà passare un anno di inferno».

 L'uomo (difeso dall'avvocato Vanni Vecchioli) è stato  condannato dal giudice Vittoria Lupi a due mesi di  reclusione per interruzione di pubblico servizio e  assolto dal reato di ingiurie perché il fatto non è più  previsto dalla legge come reato. L'insegnante è parte  civile con l'avvocato Paolo Paoletti.  

Ultimo aggiornamento: 10:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA