Civitanova, in auto dopo il mix
di droghe: movida folle di un giovane

Giovane alla guida dell'auto
dopo il mix di droghe
La movida folle di un giovane
CIVITANOVA - Strage di patenti nella notte tra sabato e domenica, in diciassette rimangono a piedi. Un trentenne è risultato positivo al droga test: aveva assunto, insieme, cannabis, cocaina e anfetamine. Quella tra sabato e domenica è stata una nottata di intensi controlli da parte degli agenti della polizia che  hanno pattugliato con posti di blocco le arterie maggiormente trafficate della costa.
In azione c’erano le pattuglie della polizia stradale e il camper con a bordo il dirigente medico della questura. Complessivamente sono stati controllati circa 140 automobilisti e 17 patenti sono state ritirate. Un numero preoccupante, specie se si pensa che gli automobilisti  che si sono visti ritirare la patente per guida in stato di ebbrezza, hanno una età compresa tra i 18 e i 35 anni. Secondo quanto appurato dal test dell’etilometro a cui sono stati sottoposti avevano alzato il gomito prima di mettersi alla guida. Uno di questi - un trentenne - come si diceva è risultato positivo al test anti-droga: aveva assunto un mix di cocaina, anfetamine e cannabinoidi.  Uno dautomobilista è risultato avere un tasso alcolemico superiore a 1,5 grammi di alcol per litro di sangue: tre volte superiore rispetto al limite consentito; infine, un’auto è stata sequestrata poiché il conducente si è rifiutato di sottoporsi al test etilometrico.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 21 Gennaio 2019, 04:25 - Ultimo aggiornamento: 21-01-2019 04:25

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO