Raid dei ladri a casa di una professoressa, rubati soldi e una catenina d’oro

Venerdì 15 Gennaio 2021 di Benedetta Lombo
Una delle stanze messe a soqquadro dai ladri

CIVITANOVA - Blitz dei ladri a casa di una insegnante, spariscono soldi e una catenina d’oro. Il colpo è stato messo a segno nel quartiere di Santa Maria Apparente, una zona che ultimamente ha fatto registrare, purtroppo, diversi episodi di furti che hanno messo in allarme i residenti. I topi d’appartamento si sono messi in azione nel tardo pomeriggio dell’altro ieri, un orario che, numeri alla mano, si conferma quella preferita dai ladri per compiere furti in casa. Nel mirino è finita una abitazione che si trova in via Oroboni. 

 

 

«Sono entrati da dietro, dal giardino, dopo aver rotto il vetro della veranda – ha raccontato poche ore dopo il furto subito la vittima, insegnante civitanovese presso una scuola superiore, che vive lì insieme con la sua famiglia -. I ladri, prima, hanno provato ad entrare dalla porta-finestra, che però è antisfondamento, e così sono entrati dalle bocche di lupo. Una volta dentro, a quel punto, hanno poi tirato fuori tutto dalle camere, hanno fatto un grande disordine. Hanno portato via poco, perché non uso tanto oro e, di conseguenza, hanno lasciato la bigiotteria. Ma sono comunque riusciti a portare via un orologio a cui tenevo molto, una collanina in oro ricevuta in regalo per la Cresima di mio figlio e i soldi. In questa zona so che ci sono stati altri furti. È una cosa che veramente ti lascia l’amaro in bocca» ha concluso l’insegnante vittima del raid dei ladri. 

A fare l’amara scoperta, nel tardo pomeriggio dell’altro ieri, è stato, al suo rientro, il marito dell’insegnante che si è accorto subito che qualcosa non andava. La finestra era rotta. In casa, come era immaginabile, c’era il caos: cassetti aperti e oggetti lasciati a terra o appoggiati sui letti. Il segno evidente del passaggio, rapido, dei malviventi che hanno agito indisturbati, nonostante in quella via ci sia movimento visto che è densamente abitata e piena di villette a schiera attaccate l’una all’altra. 

Come si diceva, non è la prima volta, nel giro di queste settimane, che si verificano episodi di furti nel quartiere di Santa Maria Apparente, ed ora è allarme tra i residenti. Sono in corso gli accertamenti da parte delle forze dell’ordine per risalire agli autori del raid.
 

Ultimo aggiornamento: 13:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA