Rogo nel parcheggio occupato dai nomadi, allarme nella zona industriale. Erano a Civitanova per un funerale

I vigili del fuoco
I vigili del fuoco
di Chiara Marinelli
2 Minuti di Lettura
Venerdì 4 Febbraio 2022, 07:45

CIVITANOVA - Fiamme nel parcheggio della zona industriale, arrivano le segnalazioni al 115. Si trattava di un fuoco appiccato da una carovana di nomadi, a Civitanova per il funerale di un loro congiunto. Non è ancora stato chiarito se le fiamme si siano in qualche modo legate a un rito in memoria del defunto, che è stato seppellito al cimitero di Civitanova Alta, fatto sta che hanno attirato l’attenzione dei passanti. 

 
L’episodio è avvenuto nel pomeriggio di ieri, l’allarme è scattato intorno alle 17.30 quando qualcuno ha chiamato il 115 segnalando la presenza di fiamme e fumo nel parcheggio di via Valletta, nella zona industriale di Santa Maria Apparente. Quando i vigili del fuoco sono arrivati sul posto hanno trovate un piccolo rogo, abbastanza circoscritto, e diverse persone, tra cui tanti bambini, appartenenti ad una comunità di nomadi. Secondo quanto si è appreso, come si diceva, le famiglie erano lì perché ieri mattina è stato celebrato il funerale di un loro parente, seppellito al cimitero di Civitanova Alta. Le famiglie hanno avuto il permesso di sostare a Civitanova soltanto per il giorno del funerale del loro congiunto e, dunque, oggi dovrebbero allontanarsi dal territorio comunale. Sul posto oltre ai vigili del fuoco c’erano gli agenti della polizia locale e i carabinieri della locale Compagnia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA