«Chiasso, topi e spacciatori»: esplode la rabbia dei residenti sul lungomare di Civitanova, presentato un esposto

«Chiasso, topi e spacciatori»: esplode la rabbia dei residenti sul lungomare
«Chiasso, topi e spacciatori»: esplode la rabbia dei residenti sul lungomare
di Emanuele Pagnanini
2 Minuti di Lettura
Giovedì 7 Luglio 2022, 03:50 - Ultimo aggiornamento: 08:46

CIVITANOVA - Musica alta, schiamazzi, topi e pure qualche spacciatore. Sono gli indesiderati conviventi secondo chi abita nei due grossi palazzi in via Santorre di Santarosa, all’inizio del lungomare sud. Una cinquantina di condomini hanno firmato un esposto inviato a sindaco, Commissariato, carabinieri, Polizia locale e, per conoscenza, Procura della Repubblica. Dicono di essere allo stremo, i residenti che abitano nel condominio Royal residence e in quello a fianco, Edilnova (complessivamente, 150 appartamenti). 

L’amministratore

A rendere nota la protesta, Paolo Cesanelli, amministratore dei due condomini. Nell’esposto si parla di «vera e propria invasione di musica e rumori». Non è la prima volta che i residenti segnalano l’impossibilità di riposarsi. In passato sono arrivate segnalazioni in forma singola ma, «senza che le richieste di limitare le emissioni rumorose abbiano avuto efficacia». Secondo i proprietari degli appartamenti «il livello del volume è elevatissimo». 

Le aspettative

«Lungi da noi voler comprimere le legittime aspettative degli operatori turistici – si legge nell’esposto – ma è necessario contemperare le aspettative degli uni con le legittime esigenze dei condomini». Ai destinatari dell’esposto, i condomini chiedono «di attivare immediatamente i dovuti controlli affinché gli orari previsti e i limiti delle attività musicali vengano fatte rispettare». Quello della musica a tutto volume non è il solo problema rappresentato, anche se già i residenti sono preoccupati dal progetto per il vicino Varco sul mare che dovrebbe diventare arena di concerti ed eventi. C’è la situazione del lato che si affaccia su via Tito Speri da risanare. Qui vivrebbe una nutrita colonia di topi che si sfama nella vicina isola ecologica. Anche altri roditori, gli scoiattoli, sono cresciuti a dismisura tanto da diventare un problema.

L’intervento

«È necessario un intervento urgente di risanamento e pulizia su via Tito Speri e via Santorre di Santarosa», intimano i condomini rivolgendosi a Comune ed Asur. Infine vengono segnalate di nuovo presenze sospette nell’area dei Giardini di fianco al Varco sul mare: fenomeni di spaccio di droga che non sarebbero affatto terminati con l’abbattimento della vecchia Fiera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA