Civitanova, aggredisce infermiere e dottoressa del pronto soccorso

Civitanova, aggredisce infermiere e dottoressa del pronto soccorso
Civitanova, aggredisce infermiere e dottoressa del pronto soccorso
1 Minuto di Lettura
Giovedì 21 Novembre 2019, 07:05

CIVITANOVA - Dà in escandescenze al pronto soccorso e aggredisce un infermiere e una dottoressa. L’episodio è avvenuto l’altra sera al pronto soccorso dell’ospedale di Civitanova Alta, dove sono dovuti intervenire gli agenti del commissariato di polizia per riportare la situazione alla normalità. Secondo quanto ricostruito, un uomo, un quarantottenne con problemi di natura psichica, si è presentato al triage intorno alle 21.30 dell’altra sera, dopo essersi procurato una ferita, togliendo da solo dei punti di sutura che gli erano stati messi qualche giorno prima. 
Dopo poco, però, ha iniziato a dare in escandescenze. Mentre era sottoposto alla visita, sdraiato sul lettino, ha sferrato improvvisamente un pugno in pieno volto ad un infermiere che gli ha procurato la frattura del naso. Una lesione per la quale sono stati diagnosticati trenta giorni di prognosi. Mentre era in quello stato, poi, ha colpito con un braccio una dottoressa rompendole. L’uomo si dimenava e non si riusciva a riportarlo alla calma; per questa ragione è stata immediatamente allertata la polizia e ci hanno pensato gli agenti del commissariato, subito arrivati sul posto, a riportare la situazione alla normalità e a rendere innocuo l’uomo. Per lui è stato deciso il ricovero nel reparto di psichiatria dell’ospedale.

LEGGI ANCHE:
Medico picchiato a sangue da un paziente, paura in ospedale  

Rissa in fila dal medico, informatore picchiato a sangue da un paziente

© RIPRODUZIONE RISERVATA