Civitanova, la figlia lo vede sul fondo:
Fabio muore in piscina a 37 anni

La figlioletta lo vede
sul fondo: ​Fabio muore
in piscina a 37 anni
di Chiara Marinelli
CIVITANOVA - Malore fatale mentre è in piscina, la figlioletta vede il padre sul fondo della vasca e chiama la madre che proprio in quel momento stava cercando il marito.
È stata la donna a far scattare la macchina dei soccorsi, ma per l’uomo, purtroppo, non c’era già più nulla da fare. Inutili si sono rivelati i tentativi di rianimarlo. La vittima è Fabio Menchi, 37 anni, residente a Morrovalle in via Kennedy, in località Borgo Pintura. La tragedia si è consumata nel pomeriggio di ieri, intorno 17, in una villa immersa tra le campagne di Civitanova Alta, in contrada Le Grazie, non lontano dall’istituto di Ragioneria. 

Leandra morta dopo l'incidente in piscina: slitta l'autopsia

È lì che l’uomo, operaio, insieme alla moglie e ai due figli piccoli, stava trascorrendo alcuni giorni di relax prima di Ferragosto. L’abitazione, infatti, è di proprietà di una coppia di amici, che in questi giorni si trova all’estero. Avevano lasciato le chiavi della villa all’uomo e ieri pomeriggio il trentasettenne si trovava nella piscina del giardino con la sua famiglia per trascorrere qualche giorno in tranquillità tra il verde delle campagne della Città Alta.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 13 Agosto 2019, 10:03 - Ultimo aggiornamento: 10:03