Civitanova, «Fate troppo rumore»
e irrompe nel forno con un'accetta

Civitanova, «Fate troppo rumore» e irrompe nel forno con un'accetta
1 Minuto di Lettura
Giovedì 22 Febbraio 2018, 12:55

CIVITANOVA - Fa irruzione nel laboratorio di un forno e minaccia il proprietario e i dipendenti brandendo pericolosamente un’ascia. Ha reagito nel peggiore dei modi, disturbato dai rumori che provengono dal laboratorio. È quanto ha denunciato ai carabinieri della Compagnia di Civitanova un fornaio. Infastidito, a detta sua, dai rumori che fanno solitamente i macchinari, lo straniero ha pensato bene di rendersi protagonista di una vera e propria sfuriata, con l’arma sempre in mano e bene in vista, che ha letteralmente terrorizzato il fornaio e i suoi dipendenti. L’episodio in questione è avvenuto un paio di settimane fa nel laboratorio di un forno.

In mano aveva un’ascia, che ha cominciato a muovere pericolosamente sotto gli occhi sconvolti e terrorizzati dei presenti. L’ascia la avrebbe comprata apposta per minacciare il fornaio: l’uomo avrebbe detto più o meno queste parole nel corso della sua pericolosa scenata nel forno, che almeno è durata soltanto pochi minuti. Quando l’uomo se ne è andato, fortunatamente senza ferire nessuno ma “soltanto” spaventando a morte tutti quanti, il proprietario del laboratorio si è recato presso la caserma dei carabinieri di via Carnia per sporgere denuncia di quanto accaduto. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA