Civitanova, fa cadere anziana dalla bici
per rubarle la borsa: condannato

Fa cadere anziana
dalla bici ​per rubarle
la borsa: condannato
CIVITANOVA - Affianca con lo scooter un’anziana in bici e la fa cadere. Le ruba la borsetta e fugge via. L’autore, un napoletano di 28 anni, è stato riconosciuto, poi arrestato e ieri mattina condannato. Il gup del Tribunale di Macerata gli ha comminato una pena di tre anni e otto mesi di reclusione, il pm ne aveva chiesti quattro. Il fatto risale al 22 settembre dello scorso anno. Quel giorno la donna, una ultrasessantacinquenne del posto, era salita in sella alla sua bicicletta e aveva pedalato fino a raggiungere l’ufficio postale per effettuare un prelievo al bancomat. A quel punto, secondo l’accusa ieri sostenuta in aula dal sostituto procuratore Claudio Rastrelli, il giovane a bordo del motorino avrebbe colpito la bicicletta facendo cadere a terra la signora, si sarebbe impossessato della borsa e poi avrebbe tentato di fuggire via.

 “Avrebbe tentato” perché la donna, nonostante il forte spavento e i dolori causati dalla caduta, da terra lo aveva afferrato per le gambe. Il giovane per liberarsi aveva scalciato ma lei era riuscita a trattenere una sua scarpa. Il rapinatore era quindi riuscito a fuggire con tutta la borsa al cui interno c’erano i 300 euro appena prelevati, altri 50 euro, documenti e carte bancomat e un telefono cellulare.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 15 Maggio 2019, 11:12 - Ultimo aggiornamento: 15-05-2019 11:12

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO