Conto alla rovescia per l'ex liceo scientifico a Fontespina: entro due settimane l'abbattimento

Mercoledì 7 Aprile 2021 di Chiara Marinelli
L ex liceo scientifico di Fontespina

CIVITANOVA  - A breve partirà la demolizione dell’ex liceo scientifico, il quartiere di Fontespina si prepara a cambiare volto. Tra una quindicina di giorni, infatti, secondo quanto ha riferito il sindaco Fabrizio Ciarapica, cominceranno i lavori per demolire la struttura lungo la statale adriatica, abbandonata e fatiscente da anni. In quel punto verrà anche costruita una rotatoria per favorire l’accesso dalle vie del quartiere sulla Statale 16. Questa è una delle novità in fatto di viabilità annunciate dal primo cittadino. 

LEGGI ANCHE:

Sono quasi pronti 32 alloggi, il bando è di 17 anni fa: ecco cosa è successo

 


«I lavori inizieranno tra una quindicina di giorni - ha spiegato il primo cittadino civitanovese -; si tratta di un passaggio importante per il futuro del quartiere. Verrà realizzata una rotatoria all’altezza di quell’incrocio, sulla statale adriatica, e verrà rivista la viabilità interna di alcune vie. Sempre per quel che riguarda le rotatorie, è arrivato l’altro giorno il via libera dell’Anas per la rotatoria provvisoria tra la statale 77 e la statale adriatica. Un’opera che sicuramente servirà a decongestionare il traffico in quella zona. L’obiettivo è quello di fare tutto prima della stagione estiva, secondo le previsioni i lavori saranno ultimati in trenta giorni. Ora stiamo lavorando anche alla lottizzazione Sabatucci e alla strada di collegamento sopra la rotatoria Paciotti». 

«A breve, questione di pochi giorni, – ha continuato il sindaco Ciarapica – cominceranno i lavori per la realizzazione della rotatoria di via Costamartina, a carico della Provincia. Ormai siamo arrivati alla fine di questo percorso. A Santa Maria Apparente sono stati eseguiti i lavori di manutenzione del manto stradale di via Einaudi, mentre per quel che riguarda la zona del centro procedono i lavori in via Lauro Rossi, una strada di collegamento importante tra il lungomare e il corso. Per metà maggio dovrebbero essere terminati», ha concluso il sindaco. Particolare attenzione è stata data all’abbellimento di via Lauro Rossi con l’innesto di nuove essenze floreali, dotate di impianto irrigazione. Si effettuerà anche la predisposizione dell’impianto illuminazione per restituire alla zona maggiore sicurezza. Proseguono, infine, i lavori di rifacimento dei marciapiedi lungo i vialetti Sud e Nord di piazza XX Settembre.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA