Rubata la bicicletta all'attore e regista Claudio Gaetani, lui lancia l'appello: «Aiutatemi a trovarla»

Lunedì 12 Aprile 2021 di Simone Ronchi
L'attore e regista Claudio Gaetani

CIVITANOVA - Il critico cinematografico, regista e attore civitanovese Claudio Gaetani è stato vittima di uno spiacevole e deprecabile episodio accaduto a Bologna (città in cui si trova per il suo lavoro come attore). A Gaetani, persona con disabilità, è stata infatti rubata la bicicletta, mezzo prezioso in quanto rende più agevoli i suoi spostamenti nel capoluogo emiliano.

 

 

«Aiutatemi a ritrovare la bici – ha scritto l’attore di Civitanova Alta nell’appello lanciato su Facebook -. Mi è stata rubata venerdì sera fra le 19.30 e le 22, in via Mascarella». Per rintracciare la bici, un modello pieghevole bianco, Gaetani ha inoltrato l’avviso ad alcune pagine social specializzate e postato una foto del mezzo. L’appello del critico civitanovese è stato raccolto anche dalla stampa.

Esponente di una famiglia molto conosciuta di Civitanova, è figlio dell’avvocato Roberto Gaetani e della compianta Annita Pantanetti, per anni presidente e faro dell’Anpi locale, Claudio Gaetani è un personaggio a tutto tondo del mondo culturale legato al cinema. Oltre ad essere regista, attore e critico va ricordato il suo impegno come docente, ricercatore e saggista (ha scritto su molti registi). Gaetani ha organizzato numerose rassegne, collabora con riviste del settore ed è anche un apprezzato fotografo. Ha iniziato la sua carriera di attore a metà anni ’90 e ha partecipato a diversi film e spettacoli teatrali. Nel 2019 ha preso parte al film Pinocchio di Matteo Garrone.

Ultimo aggiornamento: 14:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA