Venditore ambulante di 54 anni, ucciso da un malore in casa. La tragica scoperta dei famigliari

Carmine Alfano
Carmine Alfano
2 Minuti di Lettura
Giovedì 9 Dicembre 2021, 08:35 - Ultimo aggiornamento: 10 Dicembre, 08:35

CIVITANOVA  -  Stroncato da un malore mentre era in casa, quando i famigliari lo hanno trovato nel suo letto era ormai privo di vita. La vittima è Carmine Alfano un commerciante di 54 anni originario della Campania ma da tempo trasferitosi a Civitanova dove gestiva un’attività itinerante di somministrazione di cibo e bevande (street food e rosticceria) condotta con un furgone.

Proprio grazie alla sua attività Alfano era piuttosto conosciuto e stimato. Spesso lo si poteva vedere operare nei pressi dell’Eurospin. Secondo le prime ricostruzioni, quando i famigliari lo hanno trovato la morte risaliva a qualche ore prima. Con ogni probabilità essa sarebbe riconducibile a un infarto risultato fatale. Tuttavia la moglie ha chiesto un accertamento medico legale per stabilire l’esatta causa del dramma. La salma di Alfano è stata composta nell’obitorio per gli esami; una volta espletati sarà restituita ai famigliari per i funerali. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA