Cani senza guinzaglio nei parchi, l'assessore ha le idee chiare: «Sanzioneremo ogni violazione»

Sabato 17 Aprile 2021 di Chiara Marinelli
Cani senza guinzaglio nei parchi, l'assessore ha le idee chiare: «Sanzioneremo ogni violazione»

CIVITANOVA  - Cani senza guinzaglio al parco giochi dei bambini, due mamme segnalano la situazione. L’assessore alla Sicurezza e al decoro urbano, Giuseppe Cognigni stigmatizza la situazione e annuncia controlli più serrati per garantire la sicurezza: «Chiedo ai proprietari degli amici a quattro zampe di rispettare le regole, verranno effettuati tutti i controlli del caso», ha assicurato l’assessore. Controlli che verranno svolti proprio per evitare situazione potenzialmente rischiose o, comunque, spiacevoli. 

LEGGI ANCHE:

Sale sul bidone della spazzatura e protesta contro l'uso delle mascherine: portata in ospedale

 


«Questa settimana due mamme che vivono nel quartiere di San Giuseppe sono venute in Comune e mi hanno chiesto un incontro per segnalarmi la presenza di alcune persone, signore giovani, che lasciano il loro cane a spasso per il parco senza guinzaglio. Si tratta di una situazione, di cui le due mamme si sono lamentate, che avviene in un parco giochi per bambini, dove, da regolamento, i cani non possono entrare – ha spiegato l’assessore Cognigni –. Queste signore erano, giustamente, preoccupate per i loro bambini. Quello che faccio è l’ennesimo richiamo ai miei concittadini proprietari di amici a quattro zampe. Bisogna rispettare le regole. I cani nei parchi giochi per bambini non possono entrare. Noi cercheremo di tenere sotto controllo la situazione».

Un altro impegno preso di recente per quanto riguarda i padroni poco responsabili di cani sono i controlli da parte degli agenti della polizia municipale per verificare che chi è passeggio col cane abbia con sé i sacchettini per pulire strade e marciapiedi dagli escrementi. Un servizio di controllo che ha interessato e interesserà in particolare la zona del centro e del lungomare, meta prediletta di chi sceglie di fare una passeggiata con il cane al seguito. «Per quel che riguarda questo aspetto – ha spiegato ancora l’esponente di giuntai – la situazione è leggermente migliorata. Ma il lavoro da fare è ancora lungo».

Nelle settimane scorse l’assessorato all’ambiente e al decoro urbano  aveva lanciato una nuova campagna di sensibilizzazione indirizzata ai proprietari di animali di affezione chiamata “Civitanova ama i cani…e i proprietari responsabili”, attraverso una distribuzione capillare di locandine nei negozi della città, cartellonistica su spazi comunali di affissione e video informativi ed educativi. Questo per sensibilizzare i padroni dei cani a tenere pulita la città.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA