Dal Bike festival al Civitanova Triathlon: lo sport è il grande protagonista del fine settimana

Sabato 4 Settembre 2021 di Emanuele Pagnanini
Dal Bike festival al Civitanova Triathlon: lo sport è il grande protagonista del fine settimana

CIVITANOVA -  Sport protagonista del fine settimana civitanovese. Oggi e domani torna il Triathlon in città con tre eventi: il Campionato regionale Triathlon Sprint, la terza tappa del circuito Ips Paratriathlon e la 41esima tappa del giro d’Italia “Più giri più vivi – Triathlon solidale”. Manifestazioni che si svilupperanno sul lungomare sud, chiuso al traffico. Madrina dell’evento, come l’anno scorso, Justine Mattera che oggi alle 18.30 presenterà il suo libro “Just Me”. L’organizzazione si deve all’associazione Civitanova Triathlon ed in particolare al vicepresidente Marco Tarabelli. 

 


In gara, nelle tre discipline che compongono il triathlon (nuoto, bici e corsa) circa 250 atleti provenienti da tutta Italia. Alle 17 sarà aperto il “village” nell’area accanto allo chalet Lido Cristallo in contemporanea con l’arrivo del Triathlon solidale. Qui diverse associazioni incontreranno gli atleti agonisti e quelli disabili che illustreranno i benefici della disciplina. Domani si disputeranno le prove del circuito del Paratriathlon (400 metri di nuoto, 10 km di bicicletta e 4 km di corsa) e del campionato regionale (750 metri nuoto, 21 km di bici e 5 km di corsa) che prenderanno il via rispettivamente alle 9.30 e alle 10.30.

La manifestazione si concluderà alle 14. Da ricordare che lo scorso anno parteciparono Anna Barbaro, Charlotte Bonin, Veronica Toko Plebani e Giovanni Achenza che sono stati protagonisti alle Paralimpiadi di Tokyo. Sempre in tema di sport e salute, ha preso il via ieri la terza edizione del Bike Festival. Al taglio del nastro al Lido Cluana, hanno preso parte il sindaco Fabrizio Ciarapica e l’assessore regionale Guido Castelli. Nel pomeriggio si è tenuto il primo appuntamento, il convegno dal titolo “Le Marche del cicloturismo”.

Oggi alle 10.30 si parlerà de “L’Italia in bicicletta” mentre nel pomeriggio, alle 15, si terrà la masterclass Adriatic bike city con la partecipazione di architetti e docenti universitari. Alle 18 il Bike shopping tour con partenza dal Varco sul mare e giro in città tra vetrine e locali dove concedersi un aperitivo. «Come amministratore e come ciclista – ha detto l’assessore regionale Castelli – posso dire che le due ruote hanno un ruolo strategico nel futuro delle Marche, sia ne campo della mobilità sostenibile che in quella del cicloturismo. In questo senso il tema delle ciclovie è molto importante».

© RIPRODUZIONE RISERVATA