Civitanova, ballerine di night se le danno
di santa ragione: arriva la Polizia

Civitanova, ballerine di night se le danno di santa ragione: arriva la Polizia
di Chiara Marinelli
2 Minuti di Lettura
Giovedì 14 Febbraio 2019, 09:28

CIVITANOVA - Botte da orbi in centro, due giovani donne se le danno di santa ragione. I contorni dell’episodio sono ancora da chiarire perché sono discordanti le versioni fornite dalle protagoniste della vicenda, fatto sta che una delle due è finita all’ospedale dopo essere stata soccorsa da una ambulanza. L’episodio è avvenuto alle prime luci dell’alba di ieri, poco dopo le 5.30 del mattino.
Intorno a quell’ora è stata richiesto l’intervento della Volante del commissariato di polizia per sedare una furibonda lite tra due donne straniere, entrambe ballerine di night sulla trentina di anni, una marocchina e l’altra romena. Le due giovani, secondo quanto è stato ricostruito, hanno cominciato a battibeccare tra di loro e, ad un certo punto, a mani nude, hanno cominciato a picchiarsi. Botte senza esclusione di colpi.
  
Non è chiaro ancora cosa sia successo, forse vecchie ruggini e gelosie tra le due sarebbero all’origine di quanto accaduto: ma le cause sono ancora tutte da chiarire. Come pure è da chiarire se ci sia stato oppure no il coinvolgimento di una terza persona, un uomo in particolare.
Secondo quanto ha riferito la donna marocchina ai presenti, lei sarebbe intervenuta per sedare una lite che stava degenerando in violenza tra l’altra, la romena appunto, e un uomo che in quel momento si trovava con lei. Contrastante la versione di quest’ultimo, che alla polizia ha riferito invece che la lite avrebbe visto protagoniste proprio le due giovani donne e lui si sarebbe messo in mezzo per riportare la calma. O almeno provarci. Sul posto, come si diceva, sono intervenuti immediatamente gli agenti del commissariato di polizia e anche una ambulanza della Croce Verde, che per prima è arrivata sul posto. La romena è stata visitata all’interno del mezzo dell’emergenza sanitaria dal personale dell’ente assistenziale. Quindi è stata caricata e trasportata al pronto soccorso dell’ospedale di Civitanova Alta. Ma, alla fine, la giovane donna si è allontanata quasi subito, sulle sue gambe. Dopo poco, infatti, ha fatto perdere le sue tracce, prima ancora di essere visitata dal personale medico. Aveva il polso e la mano gonfi, invece, la marocchina che, almeno in prima battuta, non è andata all’ospedale.
Al momento, comunque, non ci sono denunce. Visto e considerato che le due ferite non sarebbero particolarmente gravi, nonostante le botte, si procede dietro querela di parte. Dovranno essere le due giovani straniere, infatti, a sporgere denuncia una nei confronti dell’altra. Quello che è successo non è chiaro, comunque, visto che le due hanno dato versioni diversi alla polizia. Ed eventualmente, qualora verrà sporta denuncia e potranno prendere avvio le indagini da parte della polizia. Saranno i filmati delle telecamere di video-sorveglianza, installate nella zona, a chiarire chi si sia picchiato e chi delle due abbia cominciato ad alzare le mani sulla rivale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA