Assunzione di specialisti al Covid center: previsti i contratti a tempo determinato. Ecco i reparti chiave

Assunzione di specialisti al Covid center: previsti i contratti a tempo determinato. Ecco i reparti chiave
Assunzione di specialisti al Covid center: previsti i contratti a tempo determinato. Ecco i reparti chiave
di Luca Patrassi
3 Minuti di Lettura
Giovedì 13 Maggio 2021, 05:25

CIVITANOVA  - Una determina della direttrice generale dell’Av3 Daniela Corsi finalizzata all’assunzione di medici specialisti a tempo determinato per il Covid hospital di Civitanova. All’albo pretorio dell’Asur è apparso, nei giorni scorsi, un avviso pubblico, per titoli e colloquio, «per il conferimento - recita l’atto - di incarichi a tempo determinato a dirigenti medici in varie discipline, per poter garantire, nell’ambito dell’emergenza sanitaria in corso, l’erogazione delle prestazioni assistenziali sia in via ordinaria che in via straordinaria, ai ricoverati affetti da Covid 19, presso il Covid hospital di Civitanova Marche». 

LEGGI ANCHE:

Troppi contagi soprattutto a scuola: tre comuni a rischio di "arancione rafforzato" Covid
 
La motivazione indicata nell’atto a firma Corsi: «verificato che ad oggi in questa Area vasta non sono presenti graduatorie in corso di validità nei profili di cui si tratta, si ritiene necessario procedere alla indizione di un avviso pubblico, per titoli e colloquio, per l’assunzione a tempo determinato di dirigenti medici nelle seguenti discipline: Anestesia e Rianimazione (Area della Medicina diagnostica e dei Servizi), Malattie dell’apparato respiratorio (Area medica e delle Specialità mediche ), Malattie infettive (Area medica e delle Specialità mediche ) e Medicina interna (Area medica e delle Specialità mediche). Sono ammessi i medici specialisti e i medici in formazione specialistica iscritti all’ultimo e penultimo anno del relativo corso di studi.

Per gli stessi - spiega l’Asur - verrà formulata una apposita graduatoria, in subordine a quella che verrà formulata per i candidati in possesso di specializzazione alla data di scadenza del bando. L’eventuale assunzione dei medici in formazione specialistica, risultati idonei ed utilmente collocati nella graduatoria, è subordinata al conseguimento del titolo di specializzazione ed all’esaurimento della graduatoria dei medici già specialisti alla data di scadenza del bando». Si desume che l’Asur spera di ricevere domande per tutte e due le graduatorie, speranza lecita anche se finora molti sono stati i bandi che non hanno dato l’esito sperato per la carenza nazionale di medici specialisti. 

Se gli organici dei vari reparti ospedalieri sono in affanno per la carenza di medici in pianta stabile, appare difficile pensare che si trovino medici specialisti disponibili a rispondere ad avvisi pubblici per assunzioni a tempo determinato e non a tempo indeterminato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA