Civitanova, annuncia suicidio con sms
e poi beve acido: salvata dall'amica

Annuncia il suicidio
con un sms e poi beve
acido: salvata dall'amica
CIVITANOVA – Ancora una donna grave per l'ingestione di acido, dopo il caso accidentale di Apiro di qualche giorno fa.
Scrive un messaggio ad una sua amica facendole capire, senza tanti giri di parole, che era stanca di vivere ed intenzionata a farla finita. Poi beve un po' di acido muriatico, che aveva in casa, e sviene a terra, priva di sensi. Si trova ricoverata in prognosi riservata, dall'altra notte, all'ospededale di Civitanova Alta, una giovane rumena di 30 anni. La ragazza, preoccupata per le sorti della sua amica, si è recata di corsa a casa sua insieme con il fidanzato. Nel frattempo ha allertato subito i carabinieri. A casa della trentenne sono arrivati immediatamente anche i carabinieri. Nel frattempo, l'amica rumena e il suo fidanzato avevano già sfondato la porta di casa.. Quando i militari dell'Arma hanno fatto irruzione in casa della rumena, infatti, hanno trovato la donna a terra, già priva di conoscenza. Dopo le prime cure sul posto, la trentenne rumena è stata caricata a bordo di una ambulanza e trasportata subito al pronto soccorso dell'ospedale di Civitanova. Si trova ricoverata dall'altra notte, è in condizioni serie.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 3 Settembre 2018, 16:34 - Ultimo aggiornamento: 03-09-2018 16:34

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO