Rapinato e ferito con un coltello, 24enne gambiano all’ospedale: tagli al volto e all'addome

Domenica 21 Giugno 2020
Rapinato e ferito con un coltello, 24enne gambiano all ospedale: tagli al volto e all'addome

CIVITANOVA - Rapinato e ferito con un coltello, 24enne finisce all'ospedale. Il giovane, sanguinante, è riuscito a raggiungere piazza XX Settembre e un passante ha dato l'allarme, allertando il 118 sotto gli occhi spaventati dei tanti che a quell'ora passeggiavano per il centro. L'episodio è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri, intorno alle 19.30. Secondo quanto ha riferito il giovane ferito, senza fissa dimora e originario del Gambia, l'accoltellamento è avvenuto nella zona portuale, nei pressi dei cantieri navali.

LEGGI ANCHE: Dà in escandescenza, si butta in mare vestito e inveisce contro moglie e soccorritori: portato all'ospedale

Secondo il racconto della vittima, un tunisino, pure lui senza fissa dimora, gli si sarebbe avvicinato, intenzionato a rapinarlo del denaro che il ventiquattrenne aveva con sé. Ad un certo punto, ha tirato fuori un coltello e ha colpito il giovane del Gambia al viso e all'addome. Gli ha procurato una ferita profonda ad uno zigomo e all'addome, come si diceva. Il ventiquattrenne si teneva stretta la ferita e, a piedi, ha raggiunto la zona del Varco sul mare. All'altezza dei vialetti Sud di piazza XX Settembre un extracomunitario, vedendo quel tizio in quello stato, ha chiamato i soccorsi. Sul posto sono intervenuti il personale medico e sanitario del 118 e la Croce Verde. L'uomo è stato trasportato al pronto soccorso dell'ospedale di Civitanova Alta. Non sarebbe in pericolo di vita, almeno secondo i primi accertamenti, anche se le sue condizioni sono serie. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Civitanova, che si sono subito messi sulle tracce dell'aggressore. Avrebbe le ore contate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA