Preso a pugni e bottigliate in strada, trovato l'aggressore: voleva rubargli il metadone

Giovedì 21 Gennaio 2021
Civitanova, preso a pugni e bottigliate in strada, trovato l'aggressore: voleva rubargli il metadone

CIVITANOVA - Aggredito e picchiato per una boccetta di metadone. L’episodio di violenza è avvenuto qualche giorno fa e ad essere preso di mira è stato un giovane gambiano. 

LEGGI ANCHE:

A distanza di qualche giorno, gli investigatori sono convinti di essere riusciti a individuare il responsabile, un giovane nigeriano anche lui con problemi di droga, che è stato denunciato  per tentata rapina aggravata. Secondo la ricostruzione fatta dalla stessa vittima, il giovane sarebbe stato avvicinato dal nigeriano e colpito a calci e pugni e con una bottiglia, nel tentativo di sottrargli una boccetta di metadone che aveva con sé. 

 

Ultimo aggiornamento: 18:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA