I due maremmani precipitano dentro la cava: servono cinque ore per un salvataggio da film

Venerdì 8 Novembre 2019
Cingoli, i due maremmani precipitano dentro la cava: servono cinque ore per un salvataggio da film

CINGOLI - Lungo e difficile l'intervento di salvataggio di due segugi maremmani di proprietà di un uomo di Cingoli eseguito da una squadra speciale dei vigili del fuoco di Macerata. Tutto è andato a buon fine e i cani sono stati salvati anche se con fatica dopo essere caduti e scivolati lungo una parete di una cava per circa 75 metri.

Animali trovati malnutriti e in mezzo alla sporcizia: condannati gli ex gestori di un canile di Corinaldo

Fano, l'allarme corre su Facebook: «Un anziano col gilet giallo lancia polpette avvelenate»

L'incidente che si è verificato mercoledì sera con le operazioni che sono poi proseguite anche giovedì mattina, è avvenuto in località Rio Laque, in una ex cava di Calamante. La parte alta secondo i primi accertamenti, nel luogo da dove sono caduti i cani, era sprovvista della rete di recinzione. Le operazioni di salvataggio sono durate quasi cinque ore. Ovviamente oltre al miracolo (gli animali hanno riportato solo qualche ferita esterna) il proprietario dei cani ha ringraziato la squadra dei vigili del fuoco che veramente hanno fatto un salvataggio da “film”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA