I topi d'appartamento non perdono un colpo: altre due abitazioni finiscono nel mirino

Giovedì 17 Settembre 2020
Un topo d'appartamento in azione
CINGOLI - Topi d’appartamento ancora in azione: questa volta è toccato a Villa Strada con due case prese di mira dai malviventi che sono fuggiti solo con qualche spicciolo, lasciando tanto disordine all’interno di una delle due abitazioni visitate. I raid nel centro abitato della frazione intorno alle 22.

 
In una abitazione l’anziana proprietaria era sul piazzale avanti alla porta principale mentre il ladro stava trafugando dentro e quando la donna è rientrata si è impaurita (pensava che il ladro fosse ancora dentro) e si è trovata di fronte tutta la casa a soqquadro. 
Tutti i cassetti e le scatole erano stati rovesciati a terra. In casa non aveva nè oggetti di valore e nè denaro. Solo qualche spicciolo. Nel secondo caso il malvivente ha provato a forzare una porta sul retro senza riuscirci e allarmato da alcune persone che chiacchieravano in strada, ha preferito lasciar perdere e scappare. Sul posto è intervenuta una pattuglia dei carabinieri. 
Negli ultimi 18 giorni i ladri hanno visitato ben sei abitazioni e hanno provato ad entrare in altre due case. E c’è una macchina sospetta, di colore scuro, che è stata segnalata in queste due settimane, vista girare sia nel quartiere San Giuseppe (due furti venerdì sera) che in Via Cerquatti (altri due furti sabato sera) e a Villa Strada. Dal canto loro i carabinieri sono impegnati quotidianamente nell’attività di controllo del territorio, sia di giorno che di notte. Sono in corso le indagini per risalire agli autori dei raid messi a segno di recente nel territorio del comune di Cingoli. Non è ancora chiaro se i raid portano un’unica firma. © RIPRODUZIONE RISERVATA