Camerino, l'ateneo e il mondo scientifico
piangono il professor Roberto Marassi

Venerdì 6 Settembre 2019

CAMERINO – Città e comunità universitaria di Camerino in lutto, per la morte del professore emerito dell'ateneo Roberto Marassi, settantenne, spentosi questai notte. Lascia la moglie Licia Previdi, i figli Monica e Luca, di recente eletto consigliere comunale di maggioranza. Domani pomeriggio alle 15 si terranno i funerali nella nuova chiesa del monastero di Santa Chiara.

Tolentino in lutto per Carlo Ferranti: si è spento l'ex assessore socialista

Una vita accademica dedicata al settore della chimica dei materiali, il docente era stato firmatario di un documento insieme ad alcuni ex rettori Unicam, nel febbraio del 2017, in cui si lanciava un appello a partire dalle comunità per ricostruire, attuando una strategia di rivitalizzazione delle aree interne. Era stato prorettore vicario sotto il rettore Ignazio Buti, direttore del dipartimento di scienze chimiche, del centro grandi app di ateneo e presidente della sezione regionale della società Chimica italiana. Con queste parole lo ha ricordato il rettore Unicam Claudio Pettinari: «Ha sempre affiancato l’attività didattica e l’attività di ricerca presso il dipartimento di chimica, svolte con passione, competenza, professionalità, attenzione agli studenti ed ai giovani ricercatori che hanno visto in lui un importante punto di riferimento e che ora sono affermati docenti e professionisti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA