Schianto, donna intrappolata nell’auto. Un infermiere la libera prima del rogo

Vigili del fuoco e 118
Vigili del fuoco e 118
di Monia Orazi
3 Minuti di Lettura
Domenica 23 Ottobre 2022, 05:40

CAMERINO - La prontezza di riflessi di un infermiere di Matelica ha salvato una 59enne di Castelraimondo rimasta coinvolta in un tamponamento nel primo pomeriggio di venerdì. L’uomo giusto al momento giusto, può definirsi così l’infermiere di Matelica che lavora all’ospedale di Camerino, che nel pomeriggio di venerdì intorno alle 16 ha aiutato una donna - una cinquantanovenne di Castelraimondo, rimasta coinvolta in un tamponamento - ad uscire dall’auto prima che prendesse fuoco

 
Erano circa le 16 quando a Camerino, in località Canepina, si è verificato un tamponamento tra una vettura su cui viaggiavano due donne, la cinquantanovenne e la nipote, ed un mezzo pesante. Subito sul posto si sono fermate delle auto. Mentre la nipote è uscita dall’abitacolo ed ha chiesto aiuto, la signora è rimasta ferita e non riusciva ad uscire. Sul posto si trovava appunto un infermiere che ha aiutato la donna, riuscendo a tirarla fuori con grande delicatezza per evitare un aggravamento delle sue condizioni fisiche. Un intervento fondamentale visto che poco dopo la vettura ha preso fuoco. 


È subito scattata la macchina dei soccorsi. Sul posto le forze dell’ordine, il 118 e i vigili del fuoco di Camerino, che hanno provveduto a mettere in sicurezza la strada, ripristinando in breve tempo la circolazione. La signora ferita è stata portata al pronto soccorso di Camerino per una frattura al femore ed è stata operata nel reparto di ortopedia dell’ospedale di Camerino. L’incidente si è verificato nei pressi del ponte di Canepina ed il traffico è rimasto leggermente rallentato per diverso tempo. 


Scongiurata una possibile tragedia proprio grazie al provvidenziale intervento dell’infermiere che con grande decisione e prontezza di riflessi è riuscito a tirare fuori la donna dalla vettura evitando così che si creassero conseguenze ben peggiori, visto che la vettura ha preso fuoco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA