Escursionista di 59 anni stroncato da malore sulla via Lauretana

Sabato 14 Maggio 2022
Un soccorso

CAMERINO - Un 59enne di Roma intorno a mezzogiorno di ieri si è sentito male, mentre percorreva il sentiero della via Lauretana, che collega San Severino a Pioraco, passando per Monte D’Aria, al confine tra San Severino, Camerino e Serrapetrona. Era con la moglie e due amici e stava affrontando il cammino lento dall'Adriatico al Tirreno, percorso diviso in più tappe, quando si è sentito male cadendo a terra. L’amico ha provato a rianimarlo, sono stati allertati i soccorsi, gli uomini dell’emergenza si sono calati con il verricello dall’eliambulanza, ma purtroppo per il romano non c’era più niente da fare. L’episodio è avvenuto duecento metri sotto al rifugio di Manfrica, per recuperare il corpo sono intervenuti gli uomini del corpo nazionale del soccorso alpino di Macerata e i carabinieri per i rilievi di legge. La salma è stata portata all’obitorio dell’ospedale di Camerino, in attesa di essere trasferita a Roma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA