Un giovane padre ucciso da una malattia a 46 anni. Lavorava alla cooperativa Opera

Mercoledì 2 Dicembre 2020
Massimo Santarelli

CAMERINO - Camerino piange Massimo Santarelli, scomparso a soli 46 anni, per un male che non gli ha lasciato scampo. Si è spento all’ospedale di Macerata. Viveva con la sua famiglia nella frazione di Capolapiaggia. Era un uomo solare, allegro, sempre pronto alla battuta e pieno di amici. Era un grande appassionato di sport, amava andare in giro con la moto da cross sulle alture intorno Camerino.

Era legatissimo alla moglie Sonia ed ai due figli piccoli, una bambina ed un bambino. Lo piangono anche i genitori e la nonna. Lavorava per la cooperativa Opera, che cura per il comune di Camerino la manutenzione del verde ed altre attività sociali. 

LEGGI ANCHE: 

 

Ultimo aggiornamento: 22:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA