Camerino, lui fa il palo, lei abbraccia
e strappa la collana: presi i truffatori

Sabato 14 Settembre 2019
Camerino, lui fa il palo, lei abbraccia e strappa la collana: presi i truffatori

CAMERINO - Furti con la tecnica dell'abbraccio, arrestati a Città di Castello due romeni accusati di tre colpi nelle Marche. Uno solo tentato e gli altri due messi a segno a Muccia e a Serravalle di Chienti, nel maceratese, ai danni di due anziani ultraottantenni.

«Ciao, non ti ricordi di me?» Poi lo abbraccia e gli sfila la collana

Si tratta di una coppia di romeni senza fissa dimora, lui 26enne e lei 21enne, con ruoli ben predefiniti. L'uomo è il palo, aspetta sull'auto con intestazione fittizia pronto alla rapida fuga, lei sceglie le vittime, le avvicina con domande banali o simulando conoscenze inesistenti, per poi partire con l'abbraccio e il fulmineo strappo della collana. L'arresto è avvenuto da parte dei carabinieri di Camerino, a seguito di un'indagine coordinata dalla Pocura di Macerata, in collaborazione con i colleghi di Città di Castello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA