Camerino, fermati in auto insultano
e deridono i carabinieri: condannati

Fermati in auto insultano
e deridono i carabinieri
Condannati per oltraggio
CAMERINO - Guida sotto effetto di alcol, dopo il ritiro della patente lui deride i carabinieri e l’amico li insulta. Gli insulti sono costati 2.675 euro, mentre l’automobilista pagherà 1.875 euro. Si è chiuso così il processo a carico di due 25enni, un palermitano e un romano accusati di oltraggio a pubblico ufficiale.
Il primo era stato fermato dai carabinieri di Serravalle, nel 2017, alle 2 di notte a Camerino ed era stato trovato positivo all’alcol test. Mentre i militari verbalizzavano il palermitano aveva iniziato a deriderli per poi sputare sull’auto di servizio, mentre l’amico aveva insultato i due militari e i due colleghi intervenuti successivamente.
Ieri con il consenso dell’Arma e l’assenso del pm D’Arienzo hanno pagato entrambi 1.875 euro all’Arma e il romano altre 200 euro a ciascun militare insultato
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 12 Settembre 2019, 06:20 - Ultimo aggiornamento: 12-09-2019 06:20

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO