"Il vaccino uccide" davanti alla scuola, trovato l'imbrattatore no vax: foglio di via al 50enne

"Il vaccino uccide" davanti alla scuola, trovato l'imbrattatore no vax: foglio di via al 50enne
"Il vaccino uccide" davanti alla scuola, trovato l'imbrattatore no vax: foglio di via al 50enne
2 Minuti di Lettura
Giovedì 23 Dicembre 2021, 16:58

CALDAROLA - Aveva imbrattato l’ingresso della scuola De Magistris con la scritta “Il vaccino uccide”, 50enne no vax tolentinate non potrà tornare a Caldarola: lo straniero residente a Tolentino è stato colpito da foglio di via.

Marche, il virus non molla: sono 871 i nuovi contagi. Sei morti, ricoveri +12. Le fasce di età e le province dove colpisce di più /Il trend dei ricoveri

 

A richiedere la misura erano stati i carabinieri della Compagnia di Tolentino dopo aver valutato il comportamento dell’uomo che tra l’altro non risiede e non lavora a Caldarola. Per lui il questore ha disposto il foglio di via obbligatorio, se violerà la misura scatterà la denuncia all’autorità giudiziaria. La vicenda risale al 14 dicembre scorso quando l’uomo, uno straniero 50enne residente a Tolentino, aveva raggiunto l’istituto comprensivo De Magistris di Caldarola e con una bomboletta spray di colore rosso aveva scritto “Il vaccino uccide” davanti alla scalinata d’ingresso. Sotto aveva apposto come firma una W cerchiata, simbolo riconducibile a una rete di no vax. Identificato, il 50enne era stato denunciato per danneggiamento aggravato di 27 metri quadrati di pavimentazione e per porto abusivo di armi (aveva un coltello). 

© RIPRODUZIONE RISERVATA