Scompare da casa, ritrovato nella notte in un campo. Era in stato di ipotermia

Lunedì 14 Settembre 2020
I vigili del fuoco
RECANATI - Ottantacinquenne scompare da casa, scattano le ricerche. Ritrovato alcune ore più tardi, disteso su un campo di girasoli. Non riusciva ad alzarsi ed era in stato di ipotermia. Dramma sfiorato. L’allarme è scattato l’altra sera, intorno all’ora di cena. Erano circa le 20.30 quando la moglie dell’anziano ha chiamato i carabinieri e ha fatto partire la macchina delle ricerche.

LEGGI ANCHE: Finisce in una scarpata, l'auto non si vede dalla strada e passa la notte imprigionato nell'abitacolo

LEGGI ANCHE: Movida in centro, controlli nei locali e maxi multe. Trovato anche un cameriere irregolare
 
L’anziano, secondo quanto è stato ricostruito, era uscito di casa intorno alle 17 per andare a raccogliere dei fichi in un campo vicino alla sua abitazione. Ma era già giunta l’ora di cena e dell’uomo nessuna traccia. Così la donna, preoccupata, ha allertato i carabinieri che - insieme a vigili del fuoco, polizia locale e Protezione civile - hanno iniziato a cercarlo sulla base della testimonianza della moglie. Partendo dalla casa, i soccorritori hanno setacciato la zona. A notte inoltrata, intorno alle 2.30, l’epilogo della vicenda. L’anziano recanatese, infatti, è stato trovato riverso a terra in un campo di girasoli, non lontano da contrada Vallememoria, nelle vicinanze della sua abitazione. Era a terra da ore e non era riuscito in alcun modo ad alzarsi da solo. Sul posto anche il 118. L’anziano era in stato di ipotermia. Dopo i primi controlli del caso sul posto, l’ottantacinquenne è stato caricato su una ambulanza e trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Civitanova Alta per gli accertamenti.
  © RIPRODUZIONE RISERVATA