Premio della ristorazione Confcommercio Marche Nord a Uldergo Antonelli

Premio della ristorazione Confcommercio Marche Nord a Uldergo Antonelli
Premio della ristorazione Confcommercio Marche Nord a Uldergo Antonelli
3 Minuti di Lettura
Martedì 27 Febbraio 2024, 16:02

PESARO - A Uldergo Antonelli, storico titolare di Uldergo - Ristorante di tradizione di Pesaro, la seconda edizione dell’Oscar della ristorazione Pesaro Urbino, promosso dall’associazione dei ristoratori aderenti a Confcommercio Marche Nord.
La cerimonia di premiazione si è svolta, come l’anno scorso, nel salone dell’Alberghiero Santa Marta di Pesaro, alla presenza dei vertici dell’associazione di categoria, del dirigente dell’istituto scolastico Roberto Franca, dell’assessore regionale Francesco Baldelli, del presidente della Provincia Giuseppe Paolini, dell’assessora di Pesaro Francesca Frenquellucci, del presidente di RivieraBanca Fausto Caldari e di diversi amministratori locali. Per complimentarsi con Uldergo anche la telefonata dal Canada del vicesindaco di Pesaro Daniele Vimini.

Le tradizioni 


Già nel nome del locale le motivazioni del premio: perché ad essere celebrate sono proprio le tradizioni tipiche della cucina pesarese, custodite con passione e cura dalla famiglia Antonelli.
«Mare, memoria, marchigianità sono le 3 ‘M’ che identificano la cucina di Uldergo Antonelli» ha esordito il direttore generale Amerigo Varotti, accompagnato dal presidente di Confcommercio Marche Nord Angelo Serra e dal presidente dell’associazione Ristoratori Mario Di Remigio: «Così come Rolando Ramoscelli (presente alla serata), premiato lo scorso anno, esalta la gastronomia “dialettale” dell’entroterra, Uldergo Antonelli valorizza la cucina tipica marinara di Pesaro, di cui è un assoluto paladino: avendo tralasciato di percorrere la strada dell’innovazione, intrapresa da molti altri nel capoluogo. Nonostante i 52 anni di attività e un gran numero di esperienze, anche all’estero, Uldergo, uno dei soci fondatori dell’associazione, continua a lavorare con passione.

Conducendo proprio il locale dove aveva iniziato anni fa come cameriere, chiamato all’epoca Da Carlo».

La storia


I numeri del resto parlano chiaro: 5 locali aperti in città (2 in centro e 3 sul lungomare), 2 in montagna a Madonna di Campiglio e altri 2 in Sardegna. Dove una volta reclutato Uldergo a risollevarne le sorti, un mese dopo occorreva mandar indietro i troppi clienti. Visibilmente emozionato Uldergo. Al suo fianco la moglie Oriana Mariotti: «Il segreto del successo? Qualità, tradizione e accoglienza, insieme a un tandem vincente, quello composto da mia moglie Oriana Mariotti e me. Abbiamo iniziato insieme nel ’72: lei ai fornelli prepara da sempre ottimi piatti di pesce, io so venderli con professionalità. Un grande ringraziamento a Confcommercio per questo riconoscimento – ha concluso – che voglio condividere con tutti i collaboratori».

Punto di riferimento


«Orgogliosi di premiare Uldergo – ha proseguito Di Remigio – da sempre un punto di riferimento per professionalità e qualità». Ha concluso Varotti: «L’Oscar della ristorazione di Pesaro Urbino è l’unico riconoscimento a livello regionale che premia i professionisti impegnati nel tramandare le tradizioni e nel valorizzare i prodotti del territorio. Ma è anche un premio ai sacrifici della categoria, sempre più in difficoltà nel trovare personale adeguato, e la cui attività non conosce né feste né week end né pause estive. E’ un Oscar che Confcommercio riconosce agli operatori di qualità: elemento che questa professione da sempre richiede». 
Al termine da parte dei tanti presenti un sincero applauso agli studenti dell’Alberghiero e ai loro docenti per la squisita cena servita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA