"Tracce dal cuore", l'arte terapia si mostra all'OpenHub di Latina

Particolare di un'opera della collettiva
Particolare di un'opera della collettiva
di Serena Nogarotto
2 Minuti di Lettura
Venerdì 22 Settembre 2023, 10:13

L’arte terapia si mostra all’OpenHub di Latina. Oggi, alle 17, nei locali di via Tiberio 32, si terrà l’inaugurazione di “Tracce dal cuore”, un’esposizione collettiva in cui si riuniscono le opere dei piccoli artisti che hanno partecipato ai due percorsi condotti dall’arte terapeuta Sabrina Viola presso il centro riabilitativo Calisun di Latina e l’associazione Alveare aps. 

«Tracce dal cuore – spiega Sabrina Viola, curatrice della mostra - prima di essere un titolo è un messaggio, scelto da 14 bambini, tra i 6 e 12 anni, per comunicare alla propria città, Latina, che l’arte è stata per loro un’esperienza conoscitiva profonda, una via per parlare direttamente al cuore e creare legami con i propri compagni». Da qui nasce anche “L’arte al servizio della comunità educante”, un progetto che punta alla creazione di nuovi legami tra diverse realtà che operano sul territorio per promuovere il benessere e la realizzazione della persona. A tal fine, nell’ambito della collettiva che terminerà il 20 ottobre, sono stati organizzati tre incontri gratuiti e aperti ad adulti e bambini con professionisti del settore, educatori e artisti che si terranno il 28 settembre e 12 ottobre presso OpenHub Lazio sede di Latina e il 5 ottobre presso la scuola De Amicis. 

Gli incontri sono realizzati in collaborazione con Aifo Latina; Patrizia Andreoli per il Centro fondazione per l’Antroposofia ETS - progetto fondazione Rudolf Steiner Roma; Roberto D'Alonzo per “La Valigia Di Cartone”; Rossana Pane per “L'Alveare”, il progetto “Mediazione Sociale- Recupero Urbano Integrato” promosso da Comune di Latina, Assessorato Lavori Pubblici, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e gestito dalla cooperativa sociale Il Quadrifoglio; Martina Becchimanzi e Mascia Timpone per OpenHub Lazio di Latina, progetto finanziato dalla Regione Lazio e dal Fondo Sociale Europeo.

L’obiettivo è quello di formare una rete coesa e consapevole che collabora per lo sviluppo culturale dei cittadini tutti, nessuno escluso.

Prospettiva che dallo scorso mese di aprile è stata abbracciata da “Comunità Educante”, un gruppo spontaneo di associazioni e persone nato dall'incontro in OpenHub Latina e diventato un laboratorio permanente in cui si condividono buone pratiche educative e si dà vita a nuovi progetti, allo scopo di rafforzare la comunità educante del nostro territorio. 

Per prenotazioni e informazioni: numero verde 800985099 o via email a latina@openhublazio.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA